Giardini di Miro' official website

25Mar/11Off

In studio!


C'è qualcosa di spirituale nella campagna emiliana, una spiritualità laica fatta di minimalismi, di essenzialità, di geometrie, di linee che guidano gli occhi. E' l'Emilia fotografata da Ghirri, proprio lui immortalò i CCCP di Epica Etica in una casolare vicino a Rio Saliceto: nel mio sussidiario di apprendista alternativo ho davanti ai miei occhi la foto di Annarella scattata alla finestra con le inferiate di quel casolare utilizzato per le registrazioni. Il nuovo disco dei Giardini di Mirò si registra a San Prospero di Correggio e non è molto lontano da li, mi verrebbe da dire un ora e mezzo di buona lena a piedi, molto meno se si dispone di un automobile o una bicicletta. So che a parlare di spiritualità, CCCP e tutto il resto, gli altri miei compari si toccano le palle, nessun timore, non ci sarà una svolta mistica alla Ferretti, parlo di un altro tipo di approccio che sa molto meno d'incenso e "te deum" e molto più di queste terre, delle sue collocazioni, degli spazi vuoti, delle linee rette, dei parallelismi voluti e involontari. E se devo dirvi come suonerà il prossimo disco che stiamo registrando userei le stesse parole anche perché, fuori dalla magia, abbiamo appena iniziato e quindi molto di più non potrei dire. I nomi provvisori dei pezzi sono "lou reed", "john lennon", "boleretto", "clap", "fix", "blues", "tum tum cià", vedete? Niente di troppo serio però vi garantisco che alla fine della filiera avranno nomi e suoni degni di chi ci ascolta. Nessuno strumentale per il momento ma chissà che non ci siano sorprese. E' tutto: sentiamoci, veniteci a trovare o scriveteci o tutti e tre... Ciao (corr-gdm)

Filed under: news Comments Off
16Jul/10Off

Altri Giardini

Altri Giardini

Conoscete il disco Altri Giardini? QUI potete ascoltarlo tutto!!

Filed under: news Comments Off
8Jul/10Off

7 Luglio 1960-2010

Sembra quasi che quel mondo, quei valori facciano parte di un universo antico, confuso là dove resistenza, guerra, morti, violenza, spari, beh, si confondono, un pò, tutti. Sembra quasi che si parli di cose fuori tempo massimo, perché l'attualità impone valori, ritmi e gusti diversi. Si ha come l'impressione di essere al cospetto di eroi donchischotteschi morti per tutelare un codice cavalleresco che oggi non ha riscontro nella realtà. In realtà forse sì, a guardarsi un po' intorno, Lauro Farioli, Ovidio Franchi, Martino Serri, Afro Tondelli, Emilio Reverberi, nel mondo d'oggi, sono marziani. Quattro operai e un pastore, il più vecchio aveva circa quarant'anni il più giovane non arrivava a venti, morti per rivendicare e difendere un principio chiaro, semplice, che dovrebbe esser patrimonio di tutti: antifascismo. L'anomalia è che non sono morti in guerra, non sono caduti per mano di un esercito invasore, non per rappresaglia nazi-fascista ma sotto i colpi della polizia armata da un governo della nostra repubblica. Il 14 luglio 1964, la Corte di Assise di Milano ha assolto con formula piena il vicequestore che quel giorno comandava le forze di polizia e per insufficienza di prove l’agente accusato di aver sparato ad Afro Tondelli.  I giardini di mirò rendono omaggio alle vittime e alle famiglie della strage del 7 luglio 1960 nella speranza che sia fatta giustizia o almeno, nella peggiore delle ipotesi, che non siano marziani morti per nulla (giardini di mirò)


Filed under: news, video Comments Off
20Jan/105434

Suonatecele!

Vogliamo pubblicare un album col vostro aiuto, mi spiego, il disco di cui stiamo parlando conterrà delle cover del nostro repertorio registrate da amici, musicisti e varie persone a cui abbiamo proposto di reinterpretare un pezzo, è in preparazione ed uscirà la prossima primavera. Ci piacerebbe inserire, oltre a questi contributi, qualche pezzo proveniente da gruppi senza contratto, quelli che ancora non hanno fatto tour, dischi e magari sono alla terza prova tutti insieme. Va bene una qualsiasi rivisitazione di un nostro pezzo, fatelo come vi pare, non ci sono regole o indicazioni particolari, registratelo e spedite un mp3 all'indirizzo giardinidimiro@gmail.com entro il 28 febbraio 2010. Quelle che ci piacciono di più le inseriamo nel disco che sarà venduto ai nostri prossimi concerti. A presto! GDM

22Jun/09Off

Il fuoco è un cd.

Fuoco Cover

Il nuovo disco dei giardini di mirò è pronto. L'abbiamo in mano. Contiene le musiche composte per la pellicola "Il fuoco" ma non è solo un lavoro di sonorizzazione, è il nostro disco nuovo. Entra a tutti gli effetti nella nostra discografia insieme ai titoli precedenti, "Rise and Fall", "Punk not Diet", "Dividing Opinions" ed ora "il Fuoco". Ci sono diversi motivi che spingono una band a pubblicare. Tra questi, la consapevolezza di avere raggiunto una nuova fase, un nuovo suono, una nuova alchimia di questi elementi.
Il primo passo verso un disco può essere vario. C'è chi parte da un viaggio, un incontro, una collaborazione, nel nostro caso tutto è iniziato da un film. Questa sonorizzazione, più o meno inconsapevolmente, è riuscita a tirar fuori qualcosa che va ben oltre al lavoro fatto per il museo del cinema nell'ottobre del 2006. Oggi, giugno 2009 il fuoco è un disco, ovvero tutt'altra storia.
Ci sentiamo di dire che i giardini non hanno mai pubblicato per fare concerti, promuovere un tour o smuovere le acque. Abbiamo pubblicato quando è stato necessario farlo. Chi ci segue lo sa. I nostri dischi sono sempre diversi perchè fondamentalmente rappresentano le nostre ere geologiche. Difficilmente due dischi nostri si assomigliano.
Il disco esce per Unhip, etichetta bolognese che da anni promuove musica di qualità. Conslusa l'esperienza con Homesleep è stato naturale approdare all'etichetta di Giovanni Gandolfi: condividiamo l'approccio alla musica fatto di concretezza e sostanza ma sopratutto tanta passione.
Il cd ha un packaging notevole, curato da Francesco Forti e contenente un ampio booklet con diverse foto fatte da Matteo Serri durante "la prima" al Cinema Massimo di Torino. Insomma, abbiamo cercato di fare le cose nella maniera piu curata possibile per offrirvi il nostro meglio.
Il disco sarà presentato a Carpi il 27 giugno prossimo, in occasione del concerto in piazzale Re Astolfo.

Ciao!
gdm

Filed under: news Comments Off
23May/09Off

Anteprima del Fuoco

Anteprima del fuoco, la vampa.

La Vampa by corradonuccini
8May/09Off

Siamo qui

mirko
Giardini di Mirò tornano con tre concerti dove eseguiranno la sonorizzazione del fuoco. Ecco le date:

30/05 Milano - Teatro del Verme (sonorizzazione del fuoco) + Neil Halstead
06/06 Roma - Teatro Eliseo (sonorizzazione del fuoco)
27/06 Carpi - Piazzale Re Astolfo

Per il concerto di ROMA è importante prenotare
informazioni presso DNA concerti – via dell’Olmata 30 – 00184 Roma – tel.: (+39) 06.47823484

Tagged as: Comments Off
13Jan/09Off

Reggio Emilia a Fuoco

fuoco

Mercoledi 14 Gennaio, Cinema Rosebud (Reggio Emilia), ore 21.00, Giardini di Mirò presentano la sonorizzazione del film di Giovanni Pastrone "Il fuoco". Ingressi limitati. Per ogni info: UFFICIO CINEMA telefono 0522 / 456632 - 456763

Filed under: news Comments Off
10Nov/08Off

Bologna, a fuoco!

gdm fuoco

Domenica 16 novembre al Locomotiv di Bologna giardini di mirò per la prima volta in Emilia presentano la sonorizzazione della pellicola "Il Fuoco" di Giovanni Pastrone. Il concerto è inserito all'interno della rassegna Collateral, promossa dall'Arci Regionale e curata, quest'anno, da Homesleep rec. Ingresso gratuito con tessera arci. Volete mancare?

(foto michele venturi, sonorizzazione del fuoco ad amandola AP)

Filed under: news Comments Off
23Sep/08Off

Sorpasso

Filed under: news, video Comments Off